Peg Perego

TOYS MILANO PLUS

NEWS IN EVIDENZA

Grandi novità Peg Perego sempre all’insegna del made in Italy. (clicca per aprire)

Per la gamma giocattoli,
continua la collaborazione con prestigiosi partner italiani e internazionali come Ducati, Polaris, John Deere… La gamma dei giocattoli made in Italy a batteria ricaricabile è stata ampliata e migliorata con caratteristiche che accrescono il piacere di gioco.
Tra le novità segnaliamo John Deere Mini Tractor che appena presentato, ha vinto il premio Toys Award 2022 categoria cavalcabili di Tutto Giocattoli. John Deere Mini Tractor è il mini trattore a batteria ricaricabile dedicato ai i bambini più piccoli (da 1 anno).
Il packaging di piccole dimensioni permette di essere mostrato nei punti vendita con facilità e in modo accattivante.

Grandi novità anche per i prodotti Prima Infanzia, sempre all’insegna del made in Italy:

  • l’innovativo sistema modulare Vivace, il perfetto alleato per esplorare la città;
  • la culla Gran Pagoda, spaziosa navicella con vista Belvedere e capottina super estensibile;
  • il seggiolino auto per neonati i-size Primo Viaggio SLK, sicurezza e comfort.
  • la scelta di utilizzare tessuti ecosostenibili per alcune collezioni modular. Il tessuto Seaqual Yarn della collezione 500 ad esempio, è realizzato da fili di poliestere di alta qualità attraverso il riciclo di rifiuti di plastica marina.
Peg Perego

La storia di Peg Perego è la storia di una realtà italiana che da oltre 70 anni e tre generazioni, si contraddistingue per passione, creatività e innovazione tecnologica continua già dalle origini. È con la nascita dei primi figli (ne avrà 6), che nel 1949 ad Arcore (MB), Giuseppe Perego fondatore dell’azienda, lascia l’acciaieria Falck dove lavorava come perito tecnico e decide di creare dei sistemi di trasporto comodi per i bambini e funzionali per le mamme.

Il made in Italy Peg Perego nasce dalla passione e dall’intuizione tecnica di Giuseppe Perego, dalla scelta di materiali innovativi e di altissima qualità, corredati da tessuti d’alta sartorialità. Già nel 1949 Giuseppe Perego crea la carrozzina che diventa passeggino, nel 1956 la carrozzina che sale e scende le scale, presentata alla Fiera di Milano nel 1962, nel 1975 il passeggino Bye Bye con chiusura ad ombrello. Nel corso del XX secolo seguirono moltissime innovazioni tecnologiche.

All’inizio degli anni ’60 Giuseppe Perego allarga l’offerta entrando nel mondo dei giocattoli con i veicoli a pedali e a batteria ricaricabile e decide di esportare lo stile e l’eleganza made in Italy sviluppando nuovi mercati.

Lucio Perego, CEO dell’azienda, ricorda il coraggio e l’orgoglio del padre nel divulgare la creatività italiana all’estero, in un mercato ancora sconosciuto.

Oggi Peg Perego è presente in 90 Paesi in tutto il mondo e continua a creare e produrre prodotti per la prima infanzia e giocattoli made in Italy.

#ItalyATasteForLife  #giochiamodavvero

FOCUS ON

clicca qui per ingrandire